Hai qualcosa sulla faccia

Diego era venuto al Lucky da solo, come sempre. Era un cliente abituale del posto, eppure nessuno si ricordava mai di lui. Al Lucky George venire ricordati era una questione di fondamentale importanza, una questione di vita o di morte. In un mondo che รจ una grande opera teatrale senza protagonista, senza storia e senza … Continue reading Hai qualcosa sulla faccia