Dare confidenza agli altri: un approccio filosofico

Chi ama la filosofia sa bene che nel pensiero e nelle usanze degli antichi (greci e romani) siamo soliti ritrovare non solo le fondamenta della nostra civiltà, ma anche delle brillanti intuizioni, e non solo filosofiche o scientifiche. Per esempio, non sarebbe affatto azzardato affermare che l’età medievale ha costituito per certi versi un regresso in termini giuridico-politici. I sistemi politici delle democrazie contemporanee trovano molte più somiglianze nel modello di polis greca che nel feudalesimo. Il sistema feudale medievale costituisce anzi un esempio negativo a cui spesso si ricorre tramite metafore per fare polemica verso certi contesti giudicati – spesso a ragione – oggetto di controversia (ad esempio quando si indica il costituirsi di tal monopolio nel mercato o di un sistema influenzato dai cd. ‘poteri forti’; le varie élite politico-finanziarie, il costituirsi di ‘caste’ in determinati settori occupazionali, il fenomeno noto in Italia come ‘familismo’, ecc…).

Continue reading “Dare confidenza agli altri: un approccio filosofico”

Charlie Brown era davvero un idealista?

Anche chi non ha avuto modo di conoscere in profondità gli autori di cui tratterò potrebbe perfettamente intendere questo discorso che fa seguito, che parte dalle celebri vignette di Schulz per arrivare a delle considerazioni riferite a diverse filosofie contemporanee, in cui per forza di cose emergerà anche un mio personale punto di vista.

Continue reading “Charlie Brown era davvero un idealista?”