Treno fotografico Bordeaux-Madrid

Se le persone fanno le cose e influenzano le opinioni; se determinano, creano o distruggono pregiudizi; se sono la vera lente attraverso la quale comprendere una città, monumento o museo in questione; se sono quanto rimane nonostante il passare degli anni e il colore sbiadito dei ricordi, il miglior modo per mostrare quanto un viaggio possa trasmettere è di catturare le espressioni ed i volti che hanno caratterizzato il tragitto. Più della bellezza estetica di un palazzo, dei quadri nei musei, dei capitelli in una colonna, quello che Mario Soldati definiva il “dolce umano vortice” è il parametro che rende possibile un confronto tra villaggi, città o paesi diversi. È la percezione del quotidiano, della vita ordinaria che stupisce il viaggiatore.

Ci sono voluti 7 anni e 18750 foto per capire tutto questo.

Continue reading “Treno fotografico Bordeaux-Madrid”